Alalunga

LE SPECIE DI PESCE, MOLLUSCHI E ALTRI "PRODOTTI" > Alalunga

 
Alalunga - GAC
Nome scientifico
Thunnus alalunga
Famiglia
Scombridae
Ordine
Perciformes
 


Alalunga

Pesce pelagico con il corpo a forma di fuso. Le pinne pettorali sono falciformi e molto lunghe (superano la seconda pinna dorsale). Le pinne dorsali sono separate da un piccolo intervallo, sopra e sotto la coda presenta 7-9 pinnule giallastre e biancastre con margine nero. E’ azzurro cupo sul dorso, bluastro ai lati, argenteo sul ventre; il bordo della coda è bianco e le pinne sono grigie. Ha lunghezza e peso massimi di 140 cm e 40 kg, ma comunemente raggiunge i 50-80 cm di lunghezza e 4-10 kg di peso.
Predilige le acque calde. Vive in branchi al largo, fino a 100 m di profondità. Si nutre di pesce azzurro (sardine e alici) e di cefalopodi. Si riproduce in estate, da luglio e settembre, in prossimità della costa.
Si pesca con il palangaro, reti fisse (tonnare) o reti mobili, lunghe 500 m, chiamate “alalungare”.

 

Alalunga - Extra 2

Pesca

Palangari, reti fisse (tonnare) o reti mobili, lunghe 500 m, chiamate “alalungare”.

Dimensione minima

40 cm

Predilige le acque calde. Vive in branchi al largo, fino a 100 m di profondità. Si nutre di pesce azzurro (sardine e alici) e di cefalopodi. Si riproduce in estate, da luglio e settembre, in prossimità della costa

Condividi questo contenuto attraverso i social network oppure inviando il link con una mail!
 
 
Questo sito utilizza i cookies: proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.   Informativa Chiudi