Branzino o Spigola

LE SPECIE DI PESCE, MOLLUSCHI E ALTRI "PRODOTTI" > Branzino o Spigola

 
Branzino o Spigola - GAC
Nome scientifico
Dicentrarchus labrax
Famiglia
Moronidae
Ordine
Perciformes
 


Branzino o Spigola

È un pesce dal corpo allungato e compresso con un peduncolo caudale piuttosto lungo.
La spigola, da adulta, presenta il dorso con una colorazione scura, il ventre bianco ed i fianchi argentei, mentre nei giovanili il dorso e i fianchi sono ricoperti di punti neri.
È un pesce solitario da adulto e gregario da giovane. È un veloce predatore che si nutre soprattutto nelle ore notturne di pesci e cefalopodi.
La riproduzione avviene nei mesi invernali tra gennaio e marzo: dalle uova dopo soli 3 giorni di incubazione si schiudono le piccole larve.
È una specie che viene allevata in acque marine e salmastre. Negli impianti di produzione è possibile avere spigole di taglia commerciale o da porzione intorno ai 350 grammi dopo soli 2 anni a partire dalla schiusa delle uova. È uno dei pesci più ricercati per l’ottima carne e viene commercializzato fresco e congelato. Il branzino o spigola è un pesce povero di grassi, molto digeribile, ricco di proteine e di acidi grassi polinsaturi, tra cui gli Omega 3. Questi acidi grassi riducono il colesterolo “cattivo” (LDL-Colesterolo) e aumentano invece il colesterolo “buono”(HDL-Colesterolo), che protegge cuore e arterie.

 

Branzino o Spigola - Extra 3

Pesca

Il branzino viene generalmente pescato con reti da posta e tremagli, ma anche con lenze e da riva con la tecnica dello spinning con l’utilizzo di apposite esche artificiali

Dimensioni

Può raggiungere un metro di lunghezza e un peso di 10 kg, anche se in media si trovano di 45-60 cm

Vive sui fondali di vario tipo, penetra spesso nelle lagune ed è in grado di risalire i fiumi.

Condividi questo contenuto attraverso i social network oppure inviando il link con una mail!
 
 
Questo sito utilizza i cookies: proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.   Informativa Chiudi