Palamita

LE SPECIE DI PESCE, MOLLUSCHI E ALTRI "PRODOTTI" > Palamita

 
Palamita - GAC
Nome scientifico
Sarda sarda
Famiglia
Scombridae
Ordine
Perciformes
 


Palamita

Pesce pelagico dal muso acuto, la prima pinna dorsale è triangolare, la pinna caudale è preceduta da pinnule. Presenta denti appuntiti. Il dorso è blu scuro-nerastro con 7-9 linee nere oblique caratteristiche, i fianchi ed il ventre sono argentei. Nei giovani le linee nere sono sostituite da 12-16 larghe bande scure verticali, che arrivano a metà dei fianchi. Lunghezza e peso massimi: 80-90 cm e 10 kg, più frequentemente si trovano esemplari di 2 kg.

 

Palamita - Extra 2

Pesca

Reti da traino pelagico, traina sia con esca viva sia con esca artificiale

Dimensione minima

25 cm

Predilige le acque superficiali, generalmente non scende oltre i 200 m di profondità. Si nutre di acciughe, sardine, giovani cefali, aguglie e costardelle. Vive in branchi e compie ampie migrazioni. La riproduzione avviene in primavera e estate.

Condividi questo contenuto attraverso i social network oppure inviando il link con una mail!
 
 
Questo sito utilizza i cookies: proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.   Informativa Chiudi